News

 

IL DOLORE FEMORO ROTULEO (PFP): Sintomatologia, diagnosi e trattamento.

 

Il pfp (o dolore femoro rotuleo) è una condizione clinica multifattoriale caratterizzata da un dolore diffuso vicino alla rotula nella zona anteriore del ginocchio.

Si manifesta in tutte le età con maggiore incidenza negli adolescenti tra i 12 e 19 anni soprattutto nel sesso femminile. Rappresenta uno dei disturbi più frequenti nei runner provocando spesso una sospensione dell'attività sportiva per lunghi periodi di tempo.

SINTOMATOLOGIA:

Il dolore è raramente presente a riposo. Solitamente il dolore si manifesta durante il carico come nel salire e scendere le scale, correre, saltare, fare squat e talvolta compare in seguito ad una prolungata posizione seduta. Vengono riferiti spesso:

  • crepitio articolare,

  • rigidità,

  • difficoltà nelle attività quotidiane,

  • dolore anteriore di ginocchio,

  • scarsa qualità della vita

DIAGNOSI:

Da un punto di vista diagnostico l'imaging non ci permette di differenziare questa sindrome da un artrosi femoro-rotulea. Per differenziare la patologia occorre effettuare una valutazione clinica accurata con test specifici.

TRATTAMENTO:

Il trattamento prevede diverse fasi in relazione alla condizione clinica del paziente.

Inizialmente è necessario ridurre il dolore e l'infiammazione attraverso delle applicazioni di Terapia Lorenz, che con il loro potere rivascolarizzante sono in grado di alleviare i sintomi.

In seguito è necessario educare il paziente sul comportamento da adottare durante le attività della vita quotidiana in modo da non sovraccaricare il ginocchio.

Parallelamente è importante sviluppare un programma di esercizi che permettono al paziente di mantenere il risultato ottenuto e migliorare le capacità di carico del ginocchio in modo da avere un miglioramento della qualità di vita.

Per poter avere un ottimo risultato è importante non focalizzare l'attenzione solo sul ginocchio ma su un approccio globale della persona.